Provincia autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter YouTube
 
 
 
 
 

Prima pagina

 
Siete in:  Home / Bikesharing

Bikesharing

 
e.motion

 


Il trasporto pubblico diventa “attivo”, pulito ed ecocompatibile. Arriva infatti il progetto “Bike sharing trentino e.motion” voluto dall’Assessorato alle infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento. Dal 3 giugno 2014 la tessera smart card nominativa del trasporto pubblico, oltre ai mezzi per i quali è abilitata – autobus, corriere e treni – può essere utilizzata per le biciclette pubbliche, anche a pedalata assistita, quale forma di integrazione ai servizi di mobilità pubblica provinciale.

Gli utenti abbonati del trasporto pubblico provinciale che si spostano nel territorio comunale di Trento, di Rovereto e di Pergine Valsugana possono prelevare autonomamente, utilizzando la smart card Mitt, una delle 228 biciclette (67 city bike e 161 con pedalata assistita dotate di motore elettrico) disponibili, che dopo uno o più utilizzi giornalieri dovrà essere riposizionata nella stessa giornata in una delle stazioni a scelta, all’interno dello stesso Comune di prelievo.

Sono 41 le stazioni - 17 a Trento, 17 a Rovereto e 7 a Pergine Valsugana – dedicate anche alla ricarica per le biciclette elettriche.

E' gratuito l’utilizzo della bicicletta se viene utilizzata per meno di un’ora anche più volte nella stessa giornata.

 
biciclettq prontq all'utilizzo

Questa modalità di spostamento urbano sostenibile risponde alla necessità sempre maggiore di migliorare la qualità della mobilità e dell’ambiente in particolare all’interno delle aree urbane.

>> risposte alle domande più frequenti (FAQ)



STAZIONI ATTIVE dal 3 giugno 2014:

>> TRENTO (depliant informativo)

>> ROVERETO (depliant informativo)

>> PERGINE VALSUGANA (depliant informativo)


 

MODALITA' DI ADESIONE E TARIFFE:

Per i soggetti già possessori di smart card nominativa l'istanza può avvenire alternativamente:

  1. mediante mail all'indirizzo bikesharing@provincia.tn.it o all'indirizzo serv.trasporti@provincia.tn.it inviando in formato pdf il modulo di addebito bancario (SEPA) unitamente a copia di documento di identità (nel caso di modulo sepa inviato via posta PEC la copia del documento di identità non è necessaria);
  2. ritirando e riconsegnando il modulo di addebito bancario (SEPA) unitamente a copia di documento di identità presso gli sportelli delle biglietterie di Trentino trasporti esercizio o presso gli Uffici Relazioni con il pubblico dei Comuni aderenti o presso l'Ecosportello di Trento (Via Torre Verde, 34);
  3. consegnando, unitamente a copia del documento di identità, il modulo di addebito bancario (SEPA), ricevuto con comunicazione personale a casa da parte dei titolari di smart card con tratta di abbonamento con origine o destinazione in uno dei tre Comuni inizialmente interessati (Trento, Rovereto, Pergine), presso gli sportelli delle biglietterie di Trentino trasporti esercizio o presso gli Uffici Relazioni con il pubblico dei Comuni aderenti o presso l'Ecosportello di Trento (Via Torre Verde, 34).

I soggetti che non dispongono già di smart card nominativa devono compilare e consegnare presso gli sportelli delle biglietterie di Trentino trasporti esercizio il modulo di richiesta di smart card ed il modulo di addebito bancario (SEPA) unitamente a copia di documento di identità.

Tariffe. L'adesione al servizio comporta un costo fisso di 7,5 euro annui per l'anno 2014 (fino al 31/12/2014) e un costo fisso di 15 euro annui per gli anni a partire dal 2015 (dal 1/1/2015, anche se in ipotesi l'adesione avviene a metà anno).
Il costo di adesione è addebitato, mediante il sistema di domiciliazione bancaria, alla fine dell'anno di riferimento unitamente al costo relativo all'utilizzo delle biciclette ("consumato").

Per gli utenti occasionali l'accesso al servizio avviene con richiesta presso l'ufficio A.P.T. del Comune di Trento (Via Manci, 2 - orario d'apertura: tutti i giorni dalle 9 alle 19) e presso l'ufficio A.P.T. del Comune di Rovereto (Piazza Rosmini, 16 - orario d'apertura:lunedì - sabato 9:00-13:00/14:00-18:00, domenica e festivi - escluso Natale, Pasqua e Capodanno- 10:00-16:00) con consegna istantanea di smart card per la durata di massimo 2 ore dal ritiro alla riconsegna della bicicletta, con versamento anticipato della tariffa pari a 3 euro (e previa consegna di documento di identità e cauzione pari a 50 euro).

Dal 14 ottobre 2016 disponibile per gli utenti occasionali la possibilità di acquistare abbonamenti di breve durata (24 e 48 ore) direttamente con lo smartphone tramite APP e pagando con carta di credito.
L'applicazione (APP bicincittà) è gratuita e scaricabile dagli store di Android e iOS (Google Play e App Store) oppure accedendo al seguente link http://bicincitta.tobike.it/qrcode/storedirector.html
Una volta scaricata la app è necessario registrarsi; successivamente sarà possibile acquistare gli abbonamenti sotto riportati pagando con carta di credito:
- abbonamento giornaliero 4ForYou al costo di 8 euro (comprensivo di 4 ore di utilizzo anche non consecutive);
- abbonamento valido per 48 ore 8ForYou al costo di 13 euro (comprensivo di 8 ore di utilizzo anche non consecutive).

Anche lo sgancio della bici potrà avvenire utilizzando direttamente lo smartphone.
>> Presentazione abbonamenti di breve durata (file in pdf)

>> Istruzioni dettagliate (file in pdf)

>> Modulo (file in pdf)

 

 

domande 
FAQ - DOMANDE FREQUENTI


ALTRI PROGETTI IN TRENTINO:

Ad oggi i progetti sostenuti dalla Provincia (Fondo Sviluppo Sostenibile):

A questi si aggiungono dueComuni che hanno ottenuto un finanziamento ministeriale:

 


La Provincia, inoltre, ha attivato un sistema di bike-sharing riservato ai dipendenti provinciali, che consta di 33 biciclette elettriche dislocate presso 5 stazioni e 2 punti di ricarica auto – moto.

 

 

 
 
 
 
{{puoi_provare_anche}}:
 
 
 
 
{{risultati}} -  {{di_circa}}   {{per}}
{{puoi_provare_anche}}: