Provincia autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter YouTube Instagram
  • 800903606
 
 
 
 
 

Prima pagina

 
Siete in:  Home / Prima pagina

Coronavirus - Domande frequenti

 

Domande pervenute al numero verde 800867388:

D- Hanno chiuso le frontiere?
R- Attualmente è possibile entrare ed uscire dall’Italia. Invitiamo però la persona che sideve recare all’estero a consultare la pagina web www.viaggiaresicuri.it
 
D- Sono un turista che deve ripartire oggi dal trentino ma sono stato in una delle zone del contagio. Cosa devo fare?
R- Se non sei stato in uno dei comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento e se non sei stato in contatto con persone positive al virus, non ci sono limitazioni
 
D- Devo andare a fare un visita medica, mi poso recare in ospedale?
R- Al momento non ci sono limitazioni
 
D- Sono stato a contatto con un “contagiato” oppure con una persona che ha avuto contatti con un “contagiato”. Come mi devo comportare?
R- Se presenti sintomi influenzali e/o difficoltà respiratorie contatta il 112. Diversamente chiama il numero verde 800 867 388
 
D- Mi posso recare in uno dei comuni della Zona Rossa?
R- No, al momento non è permesso entrare o uscire dai comuni della Zona Rossa
 
D- Mi devo recare per lavoro in Lombardia (non in uno dei comuni della zona rossa) . Ci sono ordinanze che me lo impediscono?
R- No, al momento non ci sono restrizioni
 
D- Sono rientrato da un viaggio all’estero. Devo sottopormi a quarantena?
R – Se non si è transitati dalla Cina, ad oggi, non esiste alcuna restrizione
 
D- Sono un turista che ha prenotato le vacanze in Trentino. Ci sono limitazioni?
R – No al momento non ci sono limitazioni per chi viaggia o soggiorna in Trentino, salvo per le persone provenienti dalle zone a rischio
 
D- Presento dei sintomi influenzali. Nei giorni scorsi mi sono recato all’estero o ho visitato delle località in Veneto o Lombardia. Come devo comportarmi?
R- Non ci sono particolari indicazioni o comportamenti da adottare per le persone che non hanno visitato o soggiornato nelle zone sottoposte a misure urgenti di contenimento, né per le persone che abbaino viaggiato su mezzi pubblici o transitato negli aeroporti. Per la sintomatologia in corso rivolgersi al proprio medico curante.
 
D- I mercati mensili sono solitamente molto frequentati e, sebbene all’aperto , le persone sono spesso a strettissimo contatto. Come comportarsi?
R – I mercati all’aperto operano senza restrizione
 
D- Vi sono prescrizioni per la gestione dei funerali dove è previsto un afflusso consistente di gente?
R- I funerali religiosi sono gestiti dal Vescovado

D- I proprietari di seconde case provenienti provenienti dalla regione Lombardia hanno delle limitazioni per il loro soggiorno in Trentino?
R- Le limitazioni e azioni specifiche riguardano solo i residenti nella Zona Rossa

 

Domande arrivate dalla  Associazione Albergatori:

D – Ho ricevuto una richiesta di prenotazione da una persona residente nella zona GIALLA (lombardia/Veneto) . Come mi devo comportare?
R – Non è attualmente necessaria alcuna precauzione per cittadini provenienti da Comuni non compresi nell’elenco del Decreto Legge del 23 febbraio 2020 n. 6. Per l'aggiornamento dei comuni quarantenati, si raccomanda di consultare periodicamente il sito del Ministero della Salute (www.salute.gov.it).

 

D - Un ospite dell'albergo comunica di avere la febbre. Come mi devo comportare?
R – In caso di febbre o altri sintomi (tosse, mal di gola, congiuntivite) va preso contatto con la guardia medica o la guardia turistica, descrivendo il caso. E' necessario in via precauzionale indicare all'ospite di restare nella propria stanza ed evitare contatti con altri ospiti e personale dell'albergo, fino a diversa disposizione da parte di personale sanitario.

 

D – Nell'albergo c'è un ospite sano ma che arriva dalla ZONA ROSSA. Come mi devo comportare?
R – I nominativi degli ospiti senza sintomi (febbre, tosse, mal di gola, congiuntivite) e provenienti da zone rosse devono essere comunicati al 112. Stesso comportamento va tenuto per gli ospiti provenienti dalle zone rosse con sintomi. E' necessario in via precauzionale indicare all'ospite proveniente dalla zona rossa (con o senza sintomi) di restare nella propria stanza ed evitare contatti con altri ospiti e personale dell'albergo, fino a diversa disposizione da parte di personale sanitario. Per l'aggiornamento dei comuni quarantenati, si raccomanda di consultare il sito del Ministero della Salute (www.salute.gov.it
 
 
Domande associazione  agricoltori:
 
D – È necessario adottare misure particolari da parte di chi si occupa di preparazioni alimentari, trasformazione (caseifici , salumifici, macellerie) e vendita diretta prodotti alimentari?
R – Non è necessaria alcuna precauzione aggiuntiva rispetto a usuali buone prassi igieniche, con particolare attenzione al lavaggio delle mani. 

 

Per informazioni chiamare il numero verde 800 867388

Per emergenze mediche chiamare il numero 112

 
 
 
{{puoi_provare_anche}}:
 
 
 
 
{{risultati}} -  {{di_circa}}   {{per}}
{{puoi_provare_anche}}: