Provincia autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter YouTube
 
 
 
 
 
 

Rating 2013

 

SERVIZIO ENTRATE, FINANZA E CREDITO

Rating Provincia Autonoma di Trento

 

 

 

Nel mese di luglio 2013 l’agenzia Fitch ratings ha confermato alla Provincia di Trento il giudizio “A”, con prospettive negative. Tale giudizio considera l’elevata flessibilità di bilancio che dovrebbe consentire alla Provincia di gestire shock esogeni quali il probabile contributo provinciale al riequilibrio dei conti pubblici nazionali. La protezione garantita dallo Statuto di autonomia tutela la Provincia dal rischio di interferenze unilaterali da parte dello Stato, inclusa l’appropriazione di risorse. Tuttavia, le prospettive sono negative, in quanto il rating della Provincia è condizionato da quello della Repubblica Italiana, la quale presenta ancora criticità nel quadro macroeconomico.

Nel mese di luglio 2013 l’agenzia di rating “Moody’s Investors Service” ha confermato alla Provincia autonoma di Trento il giudizio “A3” con prospettive negative. L’agenzia ha assegnato tale giudizio in virtù dello Statuto speciale della Provincia che garantisce alla stessa una forte autonomia legislativa e finanziaria. L’economia locale, ricca e diversificata, nonché la solidità finanziaria consentono all’amministrazione provinciale di conseguire delle ottime performance di bilancio. Le prospettive negative riflettono le criticità della situazione economica dello Stato Italiano.

 
 
 
 
{{puoi_provare_anche}}:
 
 
 
 
{{risultati}} -  {{di_circa}}   {{per}}
{{puoi_provare_anche}}: