Provincia autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter YouTube
 
 
 
 
 

Prima pagina

 
Siete in:  Home / In evidenza

INTERNAZIONALIZZAZIONE (Criteri di intervento vigenti in data 3 dicembre 2014)

 

 

A CHI SI RIVOLGONO I BENEFICI

Gli interventi previsti sono rivolti a:

  • piccole e medie imprese operanti sul territorio provinciale;

  • grandi imprese, limitatamente ai contributi per l'assunzione all'estero di personale giovane di età non superiore a 35 anni;

  • cooperative, costituite da non meno di 10 piccole e medie imprese operanti sul territorio provinciale e aventi quale finalità statutaria l’offerta di servizi per la commercializzazione all’estero dei prodotti delle imprese associate;

  • i consorzi costituiti da non meno di 10 piccole e medie imprese operanti sul territorio provinciale e aventi quale finalità statutaria l’offerta di servizi per la commercializzazione all’estero dei prodotti delle imprese associate, con un fondo consortile o un capitale sociale non inferiore a 100 mila euro.


PER CHE COSA SI POSSONO CHIEDERE I CONTRIBUTI

Le domande di accesso ai contributi possono riguardare:


1) partecipazioni a fiere e mercati, anche all’interno dell’Unione europea;

2) azioni di commercializzazione in paesi non appartenenti all’Unione europea (studi, assistenza commerciale, partecipazione di piccole e medie-imprese, in forma congiunta, a missioni estere e a fiere internazionali ecc.);

3) progetti imprenditoriali di marketing internazionale in paesi non appartenenti all’Unione europea e missioni aziendali all’estero di piccole e medie imprese, anche in paesi europei;

4) servizi di consulenza specialistica, anche in paesi dell’Unione europea (valutazione strategica del mercato, certificazioni e omologazioni per la commercializzazione in paesi esteri, servizi di supporto giuridico-amministrativo alla contrattazione all’estero ecc.);

5) assunzione all’estero di personale giovane, di età non superiore a 35 anni.


COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande possono essere presentate in qualsiasi momento, con l’avvertenza che per gli interventi di cui ai precedenti punti 3, 4 e 5 la domanda deve essere presentata prima del sostenimento delle spese agevolabili.

Le domande sono presentate con invio telematico tramite posta elettronica certificata dell'impresa richiedente il contributo o del soggetto delegato dalla medesima.


COME SONO VALUTATE LE DOMANDE

Le domande di contributo, sulla base degli elementi che le caratterizzano, sono esaminate secondo procedure di tipo automaticoo valutativo.


QUANTO SI PUO’ OTTENERE

Le misure di intervento variano, a seconda delle iniziative previste, da un minimo del 25% della spesa ammessa ad un massimo del 70%. L’aliquota di intervento massima è concessa nel caso di prima partecipazione congiunta a manifestazione fieristica internazionale.

 

AGENZIA PROVINCIALE PER L'INCENTIVAZIONE DELLE ATTIVITA' ECONOMICHE
Via Solteri, 38 - 38121 TRENTO
telefono:0461-499400;fax:0461-499401
e-mail:apiae@provincia.tn.it
pec:apiae@pec.provincia.tn.it

 
 
 
{{puoi_provare_anche}}:
 
 
 
 
{{risultati}} -  {{di_circa}}   {{per}}
{{puoi_provare_anche}}: