Provincia autonoma di Trento

Logo stampa
 
 
Facebook Twitter YouTube
 
 
 
 
 
 
Siete in:  Home / Amministrazione aperta / Piano di miglioramento della Pubblica amministrazione

Amministrazione aperta

Piano di miglioramento della Pubblica amministrazione
Presentazione
  • Per rafforzare il processo di modernizzazione del settore pubblico provinciale e per la revisione della spesa pubblica la Giunta provinciale nel corso del 2012 ha promosso un intervento normativo (concretizzatosi nell'art. 3 della legge provinciale 31 maggio 2012, n. 10) per l'introduzione di uno specifico Piano di miglioramento della Pubblica amministrazione, di durata non superiore al quinquennio. Il Piano svolge, a livello provinciale, anche le funzioni di strumento per l'attuazione della Spending Review: a regime è previsto un risparmio complessivo di almeno il 10 per cento delle spese di funzionamento della Provincia e degli Enti e organismi di cui all'articolo 79 dello Statuto, per un importo complessivo non inferiore a 120 milioni di euro annui. La disciplina del Piano di miglioramento è stata, da ultimo, modificata con la legge provinciale collegata alla manovra di bilancio per il 2016 (art. 3 della L.p. n. 20/2015). In particolare, la durata del Piano di miglioramento è ora riferita alla legislatura. Inoltre, per migliorare l'integrazione con la programmazione delle attività, è previsto che il Piano di miglioramento sia predisposto con il programma di gestione, di cui diventa uno specifico allegato. Pertanto, a partire dal 2016, si opera un rinvio all'apposita sezione dell'Amministrazione trasparente dedicata al Piano della performance, dove è pubblicato il Programma di gestione con il suo allegato.

     
Disposizioni normative
Piano di miglioramento della Pubblica amministrazione e suoi aggiornamenti
Comunicati stampa
Altri documenti
 
 
 
{{puoi_provare_anche}}:
 
 
 
 
{{risultati}} -  {{di_circa}}   {{per}}
{{puoi_provare_anche}}: